salta al contenuto

Riconoscimento figli nati fuori dal matrimonio

 

Cos’è

Il riconoscimento costituisce un atto formale, con il quale una persona dichiara di essere il genitore di un determinato soggetto e al quale consegue di regola l’acquisto dello status di figlio. Naturalmente presupposto per l’acquisto dello status di figlio è l’esistenza del rapporto biologico di filiazione.

La legge 219/2012 ha eliminato la distinzione tra figli legittimi e naturali, sostituendo le definizioni con quelle di “figli del matrimonio” e figli “nati fuori dal matrimonio” riferendosi a un unico rapporto di filiazione a prescindere dall'esistenza o meno del vincolo matrimoniale.

Normativa di riferimento

Art. 250 e seguenti cc – DPR 396 del 3.1.2000

Chi può richiederlo

Il riconoscimento può essere fatto da entrambi o anche da uno solo dei genitori e lo possono fare anche se al momento del concepimento erano sposati con altra persona. I genitori non sposati possono riconoscere il figlio, nato o nascituro.

Dove si richiede

Va resa una dichiarazione da parte del genitore (o di entrambi i genitori) davanti all’Ufficiale di Stato Civile del Comune.

L’Ufficiale dello Stato Civile, dopo gli adempimenti di propria competenza, trasmetterà gli atti al Tribunale per la emissione del decreto.

Tribunale di Vibo Valentia - Corso Umberto I - 89900 Vibo Valentia (VV)
Tel. 0963 / 473111 - E-mail: tribunale.vibovalentia@giustizia.it

Sito realizzato da Edicom Servizi

CSS Valido! Valid XHTML 1.0 Transitional