salta al contenuto

Malattia (Ordine di servizio n. 24/08)

 

Ordine di servizio n 24/08

 

 

 

Al Sigg. Direttori di Cancelleria
Ai sigg. Cancellieri C2
Alla sezione distaccata di Tropea
Al Personale in servizio ( mediante affissione Albo)
Alle RSU sede

 

e p.c     Al Signor Direttore Generale
Direzione Generale del Personale e della Formazione
(c. a dr Angelo Papacchini )
Ufficio I  - Affari Generali
Fax 0668899435

 

Al SIGNOR DIRIGENTE
Corte di Appello di Catanzaro.

 

 

            Facendo seguito alla trasmissione della CIRCOLARE N. 8/2008 - Funzione Pubblica - relativa al Decreto legge n. 112 del 2008 convertito in legge n. 133 del 2008 – “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributarie – art. 71 – assenze dal servizio dei pubblici dipendenti – ulteriori chiarimenti.” lo scrivente dirigente ritiene dovere dare le seguenti direttive:

 

a) MALATTIA : la circolare in oggetto testualmente prevede :

“….si ribadisce inoltre che, per le parti non incompatibili con il nuovo regime legale, continuano ad applicarsi le clausole dei contratti collettivi e degli accordi negoziali di riferimento.

La decurtazione retributiva di cui al comma 1 dell’art. 71 opera in tutte le fasce retributive previste

dai CCNL in caso di assenza per malattia. In proposito, come noto, i vigenti CCNL già disciplinano

una decurtazione retributiva che è di diversa entità a seconda dei periodi di assenza. Queste decurtazioni non sono state soppresse dalla nuova disciplina legale e permangono, cosicchè la trattenuta di cui al comma 1 dell’art. 71 opera per i primi dieci giorni sovrapponendosi al regime contrattuale relativo alla retribuzione  “

continuano pertanto ad operare la previsione contrattuali di cui all’art. 21, punto 7 lett. a) CCNL 94-97 ( e successive modifiche ed integrazioni) ai sensi delle quali “per le malattie pari o superiori  a quindici giorni o in caso di ricovero ospedaliero ( n.b :anche per DAY Hospital) e per i successivo periodo di convalescenza post ricovero al dipendente compete per intero l’indennità di amministrazione di cui all’art. 33 del CCNL del 16 febbraio 1999)

da quanto sopra esposto le ipotesi da considerare e disciplinare sono :

 

 MALATTIA SUPERIORE AI 15 GIORNI

            Per i primi dieci giorni si operano le trattenute previste ex art. 71 legge 133/2008 e per i restanti periodi di malattia non si opera nessun altro tipo di trattenuta ex art. 21, punto 7 lett. a) CCNL 94-97 ( e successive modifiche ed integrazioni)

 

MALATTIA INFERIORE AI 15 GIORNI

Per i primi dieci giorni si operano le trattenute previste ex art. 71 legge 133/2008 per i giorni dall’undicesimo al quattordicesimo si opera  la trattenuta ex art. 21, punto 7 lett. a) CCNL 94-97 ( e successive modifiche ed integrazioni) sull’indennità di amministrazione di cui all’art. 33 del CCNL del 16 febbraio 1999

   
      

MALATTIA PARI O INFERIORE AI 1O GIORNI

si operano le trattenute previste ex art. 71 legge 133/2008

 

 

        CONVALESCENZA A SEGUITO DI RICOVERO OSPEDALIERO E DAY HOSPITAL,

in attesa di ulteriori eventuali e diverse disposizioni miniseriali, in  applicazione della normativa contrattuale vigente nessuna trattenuta sarà operata per il periodo di  convalescenza  disposto  dalla struttura ospedaliera e/o da struttura convenzionata

 

b) PERMESSI ex LEGGE 104/08 : le assenze a seguito permessi ex 104/92 nelle due ipotesi di legge possono essere goduti, a richiesta dell’interessato e sino ad eventuale modifica normativa in sede contrattuale  e in applicazione delle vigenti disposizioni normative e/o  ministeriali ,  sia a giorni che ad ore 

 

c) PERMESSI PER DOCUMENTATI MOTIVI PERSONALI E FAMILIARI

trova applicazione la nuova disciplina di cui all’art. 71, comma 4, del d.l. n. 112 del 2008, come chiarito nella circolare n. 7.( Art. 71, comma 4, secondo periodo: “Nel caso di fruizione dell'intera giornata lavorativa, l'incidenza dell'assenza sul monte ore a disposizione del dipendente, per ciascuna tipologia, viene computata con riferimento all'orario di lavoro che il medesimo avrebbe dovuto osservare nella giornata di assenza.”).

 

Vibo Valentia 15 settembre 2008

 

                                                                                                                                      Il Dirigente

                                                                                                                      ( dottor Caglioti Gaetano Walter )

Ordini di servizio di maggiore interesse

Tribunale di Vibo Valentia - Corso Umberto I - 89900 Vibo Valentia (VV)
Tel. 0963 / 473111 - E-mail: tribunale.vibovalentia@giustizia.it

Sito realizzato da Edicom Servizi

CSS Valido! Valid XHTML 1.0 Transitional